Programma la tua salute

Gli impianti non sono eterni, soprattutto se non vengono trattati come si deve e se non vengono mantenuti in salute nel tempo dalle corrette operazioni di igiene orale sia in studio che a casa propria.

 

Da alcune settimane sto proponendo delle piccole riflessioni sulla cura degli impianti nel tempo.

Che cosa significa? Significa che sono più di 30 anni che vengono inseriti impianti nella bocca dei pazienti e che oggi abbiamo molte certezze sul fatto che vadano curati in modo appropriato altrimenti verranno persi come i denti che li hanno preceduti.

Gli impianti non sono eterni; soprattutto se non vengono trattati come si deve e se non vengono mantenuti in salute nel tempo dalle corrette operazioni di igiene orale sia in studio che a casa propria. Se compro un’automobile so che dovrò occuparmi della sua manutenzione, così come accade per qualsiasi altro strumento o macchinario in genere.

Gli impianti sono un dispositivo medico avanzatissimo e super tecnologico, vengono inseriti nell’osso dei pazienti e lasciati guarire in un ambiente complesso in cui sono presenti molti diversi tipi di cellule e soprattutto, non essendo dei denti naturali, non dispongono delle stesse armi per difendersi dagli attacchi dei batteri.

Abbiamo elaborato e messo in pratica dei programmi speciali dedicati proprio ai pazienti che hanno degli impianti in titanio nella loro bocca. Sono programmi che mirano a mantenere in salute nel tempo gli impianti sani e a migliorare la situazione di quelli che hanno già presentato qualche problema.

Nei prossimi mesi cominceremo a proporre questi programmi ai nostri pazienti; sono cose semplici e richiedono poco impegno in più ma possono rivelarsi fondamentali per mantenere in buona salute un lavoro che ha richiesto tanti sforzi da parte vostra e nostra per essere realizzato.

Michele Rossini

Se ti è piaciuto questo articolo richiedi maggiori informazioni cliccando qui.

Resta aggiornato!
Iscriviti al blog di YouniquePRO per ricevere ogni settimana un nuovo articolo utile per la tua impresa in odontoiatria.

Dedicare del tempo a noi stessi

Noi ogni giorno chiediamo ai nostri pazienti di dedicarci una fetta, a volte importante, del loro tempo.

 

A volte sembra impossibile prendere del tempo per stare con noi stessi. Siamo così abituati a non averne che, quando capita, non siamo organizzati e ci sembra di non sapere cosa fare. Come ho già detto in un altro articolo, il tempo sembra essere una delle risorse più scarse della nostra epoca. Prima o poi, sappiamo, che riusciremo a ricavare energia da fonti inesauribili e pulite e allora la maggior parte dei nostri problemi troverà una soluzione ma la gestione del tempo e la sua mancanza relativa, rimarrà sempre una questione aperta. Dobbiamo imparare fin da ora quindi a guadagnare e a spendere il tempo in modo da conservarne un po’, per prenderci cura di noi stessi, per considerare aspetti della nostra vita che altrimenti tenderemmo a trascurare.

Un aspetto è quello della salute.

Quante volte rimandiamo visite o trattamenti per il solo fatto di non avere il tempo necessario per affrontarli? Certo, a volte, è una scusa, ma cosa si nasconde dietro quella scusa? Forse, io penso, l’incapacità di riservare dell’attenzione a noi stessi, di avere come unico obiettivo quello di essere al centro delle nostre attenzioni per imparare che non esistono solo cose che dobbiamo fare ma esistono anche cose che vogliamo fare. Avere più consapevolezza del tempo che usiamo per noi, potrebbe farci scoprire che siamo persone in grado di decidere della nostra vita. Potrebbe anche farci scoprire che già adesso dedichiamo del tempo a noi stessi ma non ce ne rendiamo conto, con il risultato che ci sentiamo trascurati e soffocati dagli impegni, senza aver avuto la consapevolezza di come abbiamo trascorso parti importanti della nostra vita.

Noi ogni giorno chiediamo ai nostri pazienti di dedicarci una fetta, a volte importante, del loro tempo e di questo li ringraziamo. La nostra speranza è che non sia tempo sprecato ma che possa, anche in piccola parte, contribuire a migliorare la qualità della loro vita.

Michele Rossini

Se ti è piaciuto questo articolo richiedi maggiori informazioni cliccando qui.